Il Museo All About Apple più grande del mondo riapre grazie al crowdfunding

scritto da LUNA MOLTEDO

Un’eccellenza tutta nostrana, anche se parla la lingua dell’innovazione tecnologica di San Francisco, riapre a Savona. Il più grande spazio espositivo al mondo sulla storia della Mela si avvale di una raccolta fondi online.

apple a

Non si trova nella Silicon Valley bensì in Liguria, a Savona. Il Museo All About Apple, ideato nel 2002, attualmente è il più fornito museo Apple del mondo contenente praticamente quasi tutta la produzione di personal computer, periferiche, accessori, prototipi Apple dagli albori del 1976 fino ai giorni nostri.   www.allaboutapple.com

E perché questo museo si trova a Savona? Nel 2002, in seguito al ritrovamento di un considerevole patrimonio di computer Apple appartenenti a un magazzino dismesso della ditta ‘Briano Computer’ di Savona, Alessio Ferraro – ideatore, attuale presidente e uno dei fondatori del museo – ottenne in regalo questo materiale dal nuovo gestore dell’azienda, il quale ne cedette in blocco l’utilizzo, gratuitamente.

Apple3

Ma la vera notizia è che il Museo Apple ha vinto la sfida di raccolta fondi online per reperire risorse necessarie ad un nuovo allestimento. Lanciata a fine gennaio sulla piattaforma di crowdfunding ‘Eppela’, la raccolta ha superato i  cinque mila euro posti inizialmente a traguardo e ora punta a nuovi obiettivi prima che la campagna chiuda, il 5 marzo p.v.

www.allaboutapple.com/2015/01/all-about-apple-crowdfunding-eppela

Il Museo ha raccolto finora quasi otto mila euro e dato il successo della campagna online ha aggiunto tre nuovi traguardi per i prossimi dieci giorni, chiamando a raccolta tutti gli appassionati della “mela morsa” che vogliano figurare anche come benefattori.

La nuova struttura punterà alla copertura WiFi gratis dell’area espositiva e alla realizzazione di un’applicazione per iPhone per visitare il museo che includa navigazione ‘indoor’.

C’è tutta una parte dell’esposizione che racconta tutto l’arco di attività dell’intuizione di Steve Jobs, dal mitico Lisa, pc progettato agli inizi degli anni ‘80, fino al Macintosh 128K, al PowerBook Duo, al Twentieth Anniversary Macintosh, al Newton e al primo mouse.  www.apple.com

Sul sito del museo, inoltre, si avvisano i naviganti che si accettano a braccia aperte i pezzi che ancora mancano alla collezione del museo, accessori originali e non, pezzi doppi che possono essere usati per mantenere l’esposizione attiva e viva  www.allaboutapple.com/donazioni-hardware

Apple1

All About Apple è sempre stato sinonimo di apertura, condivisione e partecipazione. Un gruppo di amici accomunati dalla passione per la filosofia della casa californiana e dei suoi prodotti che ha deciso di intraprendere questo progetto in un’Italia molto ferma (dal punto di vista economico e non solo) per non dire paralizzata.

Persone coraggiose, giovani e con tante idee da condividere che in oltre dieci anni di attività sono riuscite a raccogliere migliaia di donazioni e a salvare dall’abbandono migliaia di dispositivi, accessori e documentazione Apple.

Giorni contati, dunque, alla chiusura della raccolta fondi (crowdfunding) per il nuovo allestimento del museo di Savona . Si spera che il risultato vada oltre le aspettative perché il coraggio merita, se possibile, una ricompensa. E come diceva il visionario Steve Jobs a proposito del coraggio di ‘sperimentare’: “new ideas come from watching something, talk to people, experimenting, asking questions and getting out of the office”.

(mlm)

Il Museo All About Apple più grande del mondo riapre grazie al crowdfunding ultima modifica: 2015-02-25T16:52:00+02:00 da LUNA MOLTEDO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

1 commento

Maria Luisa Semi 25 Febbraio 2015 a 19:37

Inviato da iPad. INTERESSANTISSIMO ! Non lo conoscevo. Maria Luisa Semi

Reply

Lascia un commento