Effetto NYC. Boom di clic per la parola “Socialism”

Il termine ha fatto in un giorno un balzo del 1500 per cento nelle visioni sul sito del dizionario online più letto in America dopo la vittoria di Alexandria Ocasio-Cortez nelle elezioni primarie democratiche contro il notabile Joe Crowley
scritto da JOHN JAY DEER

La parola “socialismo” ha fatto in un giorno un balzo del 1500 per cento nelle visioni sul sito del dizionario online più letto in America, Merriam Webster, dopo la vittoria di Alexandria Ocasio-Cortez nelle elezioni primarie democratiche a NYC contro il deputato uscente Joe Crowley, dieci legislature al Congresso, sostenuto dall’establishment del partito e da cospicui finanziamenti.

Vittoria sorprendente  per tante ragioni – la giovane età, 28 anni, le sue origini ispaniche, il mestiere di cameriera in un ristorante – ma soprattutto quella di proclamarsi “Socialist”.

La parola “socialismo”, spiega il dizionario, entra nella lingua inglese nel 1830. Nella politica americana – ricorda ancora Merriam Webster – “socialism” è una parola carica di implicazioni negative, fin dagli anni Trenta, essendo spesso confusa con “communism”.

Con Bernie Sanders, che si definisce  “socialdemocratico” (alla nordeuropea), il tabù lessicale legato alla diverse forme di socialismo è caduto, e il fenomeno Alexandria non fa che confermarlo.

Effetto NYC. Boom di clic per la parola “Socialism” ultima modifica: 2018-06-28T11:24:08+01:00 da JOHN JAY DEER

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento