#FridaysForFuture a Venezia

Dalla stazione di Santa Lucia migliaia di giovani hanno dato vita a un corteo colorato, vitale e gioioso fino a Campo Sant’Angelo. Lungo il percorso un sit in davanti alla sede della Rai, con bene in vista lo striscione che apre il corteo (“Vogliamo respirare il nostro futuro, ci avete rotto i nostri polmoni” si legge). La simulazione, con il suono delle sirene, di un ipotetico allarme atomico. E un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del cambiamento climatico ma anche del nucleare.
ANDREA MEROLA
Condividi
PDF
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
Venezia, 27 settembre 2019. © ANDREA MEROLA
#FridaysForFuture a Venezia ultima modifica: 2019-09-28T15:18:54+02:00 da ANDREA MEROLA

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento