20 x 2020. I sostenitori di ytali

Per sostenere la nostra rivista e consentirle di proseguire le pubblicazioni basta anche un contributo di venti euro. Nel frattempo abbiamo già ricevuto da lettrici e lettori un primo generoso aiuto, e ci fa piacere far conoscere i loro nomi.
scritto da YTALI
Condividi
PDF

Mario Gazzeri, Antonio Cisternino, Ezio Trentini, JoAnn Locktov, Sandra Chinaglia, Sandro Franchini, Rosanna Lampugnani, Pierluigi Visci, Luciano De Biase, Gregorio Garlanda, Vilma Piussi, Fabio Carrera, Carlo Sbicego, Susanna Böhme, Loredana Cosmo, Alessandro Francesco Monari, Giovanni Vianello, Franca Simoli, Marina Balatti, Loredano Tessitore, Vincenzo Lombardo, Paola Scarpa, Evelina Ferrari, Roberto Di Giovan Paolo, Giulio Gidoni, Luna Moltedo, Daniela Magnanini, Lucia Boldrin, Tiziana Plebani, Carlo Di Iorio, Laura Pesolillo, Franco Avicolli, Antonella Carletto, Ilja Luciani, Mario Santi, Francesca Milini, Pier Luigi Olivi, Carla Piccone, Franco Schenkel, Adele Musi, Franco Nizzero, Franca Centanin, Enzo Bon, Milvia Fre’, Beniamino Natale, Sandra Paoli, Luisa Camia, Riccardo Paoli, Alessandra Rivelli, Leopoldo Pietragnoli, Gianni Santostasi, Erica Franciosi, Enrico Maino, Alba Bonelli, Gilberto Seravalli, Gianluca Schiavon, Maria Scattola,

I nomi che avete appena letto costituiscono il primo gruppo di amiche e di amici della nostra rivista che hanno già aderito alla sottoscrizione lanciata tempo fa per sostenere ytali.

Ci fa piacere renderli pubblici, con un sincero ringraziamento per il loro generoso sostegno [Via via che arriveranno nuovi contributi, aggiorneremo la lista dei nomi].

Un grazie particolare va a Mario Gazzeri, per il suo rinnovato atto di mecenatismo verso la rivista di cui è anche condirettore.

Non si tratta di un crowdfunding, non è cioè una raccolta di fondi mirata a progetti editoriali specifici, ma più semplicemente di un’informale richiesta di aiuto economico rivolta alle lettrici e ai lettori della rivista e tesa a raccogliere una cifra almeno sufficiente per affrontare le spese di base al fine di proseguire le pubblicazioni nel corso di quest’anno. Impresa che nei primi quattro anni di vita della rivista scorsi abbiamo affrontato solo con le nostre risorse e che non era più possibile sostenere oltre. Lo scorso anno lanciammo un’analoga raccolta di fondi, sufficiente per sostenere le spese essenziali di gestione e di produzione. Andò bene e quest’anno ripetiamo l’operazione, fiduciosi di ottenere un risultato altrettanto soddisfacente per potere andare avanti ancora nei prossimi mesi.

Nostro obiettivo è continuare a crescere in termini di qualità, di riconoscibilità, di accessi, conseguendo la base minima necessaria per consolidare definitivamente la rivista, e avere così accesso a pubblicità, sponsorizzazioni, sovvenzioni, agevolazioni fiscali, e organizzare crowdfunding mirati.

Grazie al vostro aiuto siamo sulla buona strada.

Grazie al tuo sostegno
ytali sarà in grado di proseguire le pubblicazioni nel 2020.
Clicca qui per partecipare alla raccolta fondi.

Your support will give ytali the chance to carry on in 2020.
Click here to contribute to the fundraising.

Votre soutien donnera à ytali la chance de continuer en 2020.
Cliquez ici pour contribuer à la collecte de fonds
.

20 x 2020. I sostenitori di ytali ultima modifica: 2020-06-02T23:06:00+02:00 da YTALI

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO:

Lascia un commento