Viva lo street food. Video-conversazione con Giovanna e Renato

Dopo il successo del ristorante La Osteria di Marcon, i due titolari hanno deciso di abbandonare l’attività stanziale e di andare on the road insieme alla loro attività di ristorazione.
scritto da GIOVANNI LEONE
Condividi
PDF

Con Giovanna Simionato e Renato Pasqualato parliamo di ristorazione, dei problemi in tempo di Covid-19 e delle nuove opportunità o soluzioni tra cui quella dello street food. Dopo il successo del ristorante La Osteria di Marcon, hanno deciso di abbandonare l’attività stanziale e di andare on the road insieme alla loro attività di ristorazione. Hanno tirato a lucido e attrezzato con cucina professionale una mitica roulotte Airstream Globetrotter classe 1962, luccicante gioiellino argentato, e si sono messi in moto. Il cibo da strada (street food) s’è andato affermando negli ultimi anni, Giovanna e Renato l’hanno interpretato in modo alto, portando la ristorazione di qualità radicata nel territorio, valorizzandone i prodotti e la tradizione culinaria, fino a livelli di eccellenza. La proposta di una ristorazione di qualità itinerante valorizza l’utilizzo dello spazio pubblico per uso civico e sociale, facendo diventare le strade, le piazze o i giardini delle stanze della casa comune ed è una proposta quanto mai efficace nell’attuale condizione di emergenza sanitaria.

Argomento 1 (durata 15:00 minuti)

Ristorazione: attività messa a dura prova dall’emergenza sanitaria, dov’è difficile conciliare l’attività in cucina e in sala con le misure e i dispositivi conseguenti all’emergenza sanitaria. Si è provato a ovviare al problema promuovendo il servizio a domicilio, ma voi avete adottato un’altra soluzione prima ancora che il problema sorgesse. Diteci della vostra esperienza: cos’è cambiato nel passaggio dal ristorante alla strada? Cosa diventa lo spazio della sala nella vostra attività all’aperto? Qual è il rapporto con il cliente consumatore delle vostre prelibatezze? Ditemi anche del vostro menù e dell’organizzazione generale dell’attività…

Argomento 2 (durata 13:39 minuti)

Abbiamo detto della sala, passiamo ora al vino e alla cucina: come si concilia la piazza con la cantina? Avete una carta dei vini? E ditemi della cucina, non sembra da battaglia ma pare avere tutte le dotazioni e le attrezzature di una cucina professionale…

dal minuto 06:00

Qual è il raggio di azione in cui operate? Regionale o nazionale? Come cambia la cucina in rapporto al luogo in cui vi trovate?

Argomento 3 (durata 8:30 minuti)

Esperienze internazionali? Mi pare di ricordare che avevate portato lo spazio del bacaro a Londra o mi sbaglio? Cosa mi dite dell’ibridazione tra luoghi, tradizioni e persone, aspetto tipico del viaggio?


Grazie al tuo sostegno
ytali sarà in grado di proseguire le pubblicazioni nel 2020.
Clicca qui per partecipare alla raccolta fondi.

Your support will give ytali the chance to carry on in 2020.
Click here to contribute to the fundraising.

Votre soutien donnera à ytali la chance de continuer en 2020.
Cliquez ici pour contribuer à la collecte de fonds
.

Viva lo street food. Video-conversazione con Giovanna e Renato ultima modifica: 2020-06-16T18:12:26+02:00 da GIOVANNI LEONE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento