#elezioniUsa2020. Il conto alla rovescia. Meno 83 giorni

Trump vorrebbe lanciare la sua candidatura da Gettysburg, dove Lincoln pronunciò un suo celebre discorso. Biden cerca di tenere unito un partito diviso anche sull’ambiente, mentre si avvicina la scelta della vice.
MARCO MICHIELI
Condividi
PDF
  • L’equilibrismo di Biden sull’ambiente. Sia la sinistra che la destra del partito fanno molte pressioni sul candidato democratico. I progressisti lo guardano con sospetto e i moderati hanno molte preoccupazioni di carattere economico. Biden cerca di navigare tra queste diverse correnti di pensiero grazie ai consigli di diversi ex funzionari dell’amministrazione Obama – inclusi alcuni che hanno coltivato legami con l’industria – così come ex rivali, attivisti e leader sindacali. Biden ha soprattutto adattato la campagna presidenziale per far posto ai sindacati legati ai progetti sul gas naturale, che non condividono le idee ambientali della sinistra del partito.
  • La contea di Duval è un’area tradizionalmente conservatrice nell’angolo a nord-est della Florida lungo l’Oceano Atlantico e non ha votato per un presidente democratico dai tempi di Jimmy Carter nel 1976. Ma nelle recenti elezioni presidenziali, ha iniziato a orientarsi maggiormente verso il Partito democratico. Nel 2016, Trump ha vinto la contea di Duval di 1,5 punti percentuali, uno dei margini più sottili nello stato. Grazie a un intenso movimento anti-Trump fatto di elettori neri, giovani e professionisti con istruzione universitaria che abitano nelle periferie, a novembre Biden potrebbe vincere.
  • Più di 100 uomini africano-americani hanno firmato una lettera aperta indirizzata a Joe Biden esortandolo a scegliere una donna nera come suo vicepresidente, scrivendo che “non selezionare una donna di colore nel 2020 significa perdere le elezioni”. La lettera rappresenta una spinta dell’ultimo minuto da parte di gruppi esterni per fare pressione su Biden affinché scelga una donna nera come sua compagna nella corsa presidenziale. Biden dovrebbe annunciare formalmente la sua scelta questa settimana, prima della Convenzione Nazionale Democratica. Tra i firmatari della lettera vi sono il rapper e attore Sean “Diddy” Combs, Lenard “Charlamagne Tha God” Mckelvey, co-conduttore del programma radiofonico The Breakfast Club, Ben Crump, l’avvocato della famiglia di George Floyd, e Michael Eric Dyson, opinionista per il New York Times e professore di sociologia alla Georgetown University.
BidenTrump

Grazie al tuo sostegno
ytali sarà in grado di proseguire le pubblicazioni nel 2020.
Clicca qui per partecipare alla raccolta fondi.

Your support will give ytali the chance to carry on in 2020.
Click here to contribute to the fundraising.

Votre soutien donnera à ytali la chance de continuer en 2020.
Cliquez ici pour contribuer à la collecte de fonds
.

#elezioniUsa2020. Il conto alla rovescia. Meno 83 giorni ultima modifica: 2020-08-11T08:41:46+02:00 da MARCO MICHIELI

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento