#elezioniUsa2020. Il conto alla rovescia. Meno 53 giorni

Dalle registrazioni di Bob Woodward emerge che Trump sapeva della pericolosità del virus e l’ha volutamente minimizzato. Nonostante le polemiche il presidente ieri ha svelato una lista di nomi per la Corte suprema, una delle poste in palio maggiori alle prossime elezioni di novembre. Nel frattempo hackers russi prendono di mira una società di comunicazione che lavora con Biden.
scritto da MARCO MICHIELI
Condividi
PDF
  • Donald Trump aveva già riconosciuto la natura “mortale” del coronavirus all’inizio di quest’anno in una serie di interviste registrate con Bob Woodward del Washington Post, anche se il presidente nello stesso tempo cercava pubblicamente di minimizzare la situazione. Raccontando una conversazione con il presidente cinese Xi Jinping, Trump ha detto a Woodward il 7 febbraio che il coronavirus è “più mortale delle influenze più forti. Questo è il 5 per cento contro l’1 per cento e meno dell’1 per cento. Quindi, questa è roba mortale”. Estratti di queste conversazioni sono stati pubblicati dal Washington Post, incluso uno scambio tra Trump e Woodward in cui il presidente ha detto di aver voluto minimizzare l’epidemia di coronavirus per non allarmare gli americani, “per non creare panico”. Il presidente aveva dichiarato il 24 febbraio che “il coronavirus è sotto controllo negli Stati Uniti”; il 26 febbraio aveva detto che “entro un paio di giorni”, il numero di infezioni da Covid-19 negli Stati Uniti sarebbe sceso “vicino allo zero”; e il 28 febbraio ha detto che il virus “scomparirà … come un miracolo”.
  • Il presidente Trump ha svelato un elenco di venti potenziali candidati aggiuntivi alla Corte Suprema, tra i quali vi sono tre senatori repubblicani degli Stati Uniti, un avvocato della Casa Bianca diventato giudice e il suo ex procuratore generale. I senatori sono Tom Cotton, Ted Cruz e Josh Hawley (R-Mo.). L’elenco include anche un gruppo di persone che hanno prestato servizio nell’amministrazione Trump. L’annuncio rappresenta un tentativo di rafforzare il suo sostegno tra i conservatori a due mesi dalle elezioni presidenziali del 2020. Se Trump vincesse un altro mandato di quattro anni, probabilmente avrebbe l’opportunità di sostituire il giudice liberale Ruth Bader Ginsburg, 87 anni, e forse il giudice liberale Stephen Breyer, 82 anni, il che darebbe ai conservatori una maggioranza di 6-3 o 7-2. Un altro giudice anziano è il conservatore Clarence Thomas, 72 anni, che è attualmente il membro più longevo della corte. La rielezione potrebbe dare a Trump la possibilità di trasformare la Corte Suprema in una super-maggioranza conservatrice e spostare il baricentro ideologico a destra del giudice capo John Roberts, che alcuni conservatori considerano un alleato poco affidabile.
  • Con una brusca inversione di rotta, Donald Trump ha cambiato idea sulle perforazioni offshore nel tentativo di aiutare tre senatori repubblicani in corsa per la rielezione negli stati della costa dove la popolazione è ampiamente contraria alla perforazione offshore. Trump ha firmato martedì un memorandum in cui ordinava al suo segretario degli interni di vietare la perforazione nelle acque al largo di entrambe le coste della Florida e al largo delle coste della Georgia e della Carolina del Sud, per un periodo di 10 anni. Si tratta di una scelta che potrebbe portare al presidente dei dividendi elettorali in stati costieri chiave come la Florida. E ha anche fornito sollievo ai senatori Lindsey Graham della Carolina del Sud e Kelly Loeffler e David Perdue della Georgia, tutti obiettivi democratici.
BidenTrump
  • Le crescenti ondate di violenza di strada tra gruppi armati – combinate con vendite record di armi – preoccupano alcuni esperti che pensano che gli Stati Uniti potrebbero trovarsi di fronte a una fase iniziale d’insurrezione. Icrescenti scontri nelle strade, insieme a elezioni che potrebbero rimanere incerte per settimane, potrebbero creare situazioni di estrema violenza politica. Un rapporto pubblicato la scorsa settimana dall’Armed Conflict Location & Event Data Project ha rilevato che 20 gruppi violenti sia a sinistra che a destra hanno preso parte a più di 100 proteste relative all’omicidio di George Floyd. Le contro-manifestazioni guidate da gruppi militanti di destra sono passate da 17 a giugno a 160 a luglio (18 sono state violente). Allo stesso tempo, i controlli in background dell’FBI dicono che la vendita di armi ha aggiunto il massimo storico di 3,9 milioni a giugno, eclissando il record stabilito a marzo, il mese in cui sono iniziato il confinamento. L’esperto di insurrezioni David Kilcullen ha scritto in un rapporto di giugno che gli Stati Uniti sono in uno stato di “insurrezione incipiente”, dove “l’azione rudimentale di una serie di gruppi” porta a violenze sempre più frequenti e sempre più organizzate.

Grazie al tuo sostegno
ytali sarà in grado di proseguire le pubblicazioni nel 2020.
Clicca qui per partecipare alla raccolta fondi.

Your support will give ytali the chance to carry on in 2020.
Click here to contribute to the fundraising.

Votre soutien donnera à ytali la chance de continuer en 2020.
Cliquez ici pour contribuer à la collecte de fonds
.

#elezioniUsa2020. Il conto alla rovescia. Meno 53 giorni ultima modifica: 2020-09-10T09:12:05+02:00 da MARCO MICHIELI

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento