Venezia salta nel vuoto

La città in quarantena e senza turisti. Le immagini di un grande fotografo.
scritto da ANDREA MEROLA
Condividi
PDF

Per alcuni è una ritirata strategica, una chiusura temporanea in attesa di tempi migliori, almeno dal punto di vista sanitario. Ma altri negozi invece hanno chiuso per davvero, lo testimonia l’affissione “affittasi” quasi triste necrologio. In piazza San Marco, dove il commercio del lusso e della paccottiglia sono stati entrambi privati dell’introito turistico, come nel resto della città, qualche vetrina vuota e spenta ora riflette lo spettro del campanile e della basilica.


ytali è una rivista indipendente. Vive del lavoro volontario e gratuito di giornalisti e collaboratori che quotidianamente s’impegnano per dare voce a un’informazione approfondita, plurale e libera da vincoli. Il sostegno dei lettori è il nostro unico strumento di autofinanziamento. Se anche tu vuoi contribuire con una donazione clicca QUI


Venezia salta nel vuoto ultima modifica: 2021-01-11T16:24:40+01:00 da ANDREA MEROLA

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento