Foibe, “negazionismo”. Mozione pericolosissima. Parla Paolo Pezzino

La conversazione con lo storico prende le mosse dalla mozione presentata presso il Consiglio Regionale Veneto, in cui si chiede che “la giunta regionale sospenda ogni tipo di contributo a favore di tutte quelle associazioni che si macchiano di riduzionismo e/o di negazionismo nei confronti delle foibe e dell'esodo istriano fiumano e dalmata”.
BARBARA MARENGO
Condividi
PDF

La conversazione con Paolo Pezzino, storico, ordinario emerito di Storia contemporanea, prende le mosse dalla mozione 29 presentata presso il Consiglio Regionale Veneto, in cui si chiede che “la giunta regionale sospenda ogni tipo di contributo a favore di tutte quelle associazioni che si macchiano di riduzionismo e/o di negazionismo nei confronti delle foibe e dell’esodo istriano fiumano e dalmata”. 

Paolo Pezzino è presidente dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri – Rete degli Istituti per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea, che comprende 65 istituti associati in tutta Italia. 

Foibe, “negazionismo”. Mozione pericolosissima. Parla Paolo Pezzino ultima modifica: 2021-03-01T16:24:44+01:00 da BARBARA MARENGO

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento