Il gruppo del “manifesto” a Venezia. Ricordi, testimonianze, riflessioni

YTALI
Condividi
PDF

La storia del gruppo del manifesto, fine anni Sessanta primi anni Settanta, è associata a personaggi come Luigi Pintor, Rossana Rossanda, Lucio Magri, Luiciana Castellina, Massimo  Caprara, Valentino Parlato, Filippo Maone, Ninetta Zandigiacomi, Eliseo Milani. Ma fu tutt’altro che una storia “romana”, giocata dentro Botteghe Oscure. Nella vicenda furono attivi compagne e compagni di numerose Federazioni del Pci, specie di quelle con una più forte connotazione di sinistra, in sintonia con le posizioni sostenute da Pietro Ingrao. I compagni della Federazione di Venezia vi ebbero una parte importante.
Della vicenda del gruppo de il manifesto a Venezia. si è parlato il 24 ottobre scorso a Villa Hériot, sede dell’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea (Iveser), con la partecipazione di Luciana Castellina, Cristiano Gasparetto, Nico Luciani, Marina Scalori, Gilda Zazzara, Giulia Albanese, presidente dell’Iveser.

Qui di seguito il video, in due parti, della riunione.

La nascita del manifesto. Conversazione video con Nico Luciani

Immagine di copertina: Nico Luciani, Luciana Castellina, Marina Scalori, Chiara Santi, Giulia Albanese, presidente dell’Iveser.

Il gruppo del “manifesto” a Venezia. Ricordi, testimonianze, riflessioni ultima modifica: 2022-10-29T09:15:00+02:00 da YTALI
Iscriviti alla newsletter di ytali.
Sostienici
DONA IL TUO 5 PER MILLE A YTALI
Aggiungi la tua firma e il codice fiscale 94097630274 nel riquadro SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE della tua dichiarazione dei redditi.
Grazie!

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento