l’asinossi
Una rubrica di Luigi Cameriero
Condividi
PDF

de profundis

scritto da LUIGI CAMERIERO

Il passato è davvero morto nel senso che il futuro da qualche lustro in qua non si presenta più come una sorta di sua continuazione o di sua attualizzata reviviscenza.

de profundis ultima modifica: 2021-09-17T20:11:12+02:00 da LUIGI CAMERIERO