“A mia figlia”, di Giovanni Fierro

scritto da GUIDO MOLTEDO

Onora sempre le bolle di sapone

come l’uomo sono fatte di fiato

provengono da un respiro

come il corpo umano sono una tessitura di acqua

con trasparenza mostrano il silenzio.

Un soffio le fa volare nell’aria e vanno

si rincorrono come baci

come la vita non ritornano.

“A mia figlia”, di Giovanni Fierro

“A mia figlia”, di Giovanni Fierro ultima modifica: 2016-10-24T01:42:13+00:00 da GUIDO MOLTEDO

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO: