“Alla fine dell’incoscienza non c’è”, di Antonella Bukovaz

scritto da Studio MAB21
Condividi
PDF

Alla fine dell’incoscienza non c’è
la rete consapevole del tuo pensiero
ma il significato di un nome
e se quel nome è tuo
tua è la vita.

“Alla fine dell’incoscienza non c’è”, di Antonella Bukovaz

“Alla fine dell’incoscienza non c’è”, di Antonella Bukovaz ultima modifica: 2017-07-16T12:56:12+02:00 da Studio MAB21