da “Concerto a richiesta e altre poesie”, di Viktor Krivulin

scritto da Studio MAB21

La nostra causa è cercare e non trovare,

La nostra causa è amare, fugaci, in segreto,

E i peccati ci sono rimessi solo perché

Nessuno è senza peccato, nessuno lo è.

 

Il nostro tempo è nebbia d’autunno sul fiume,

È il nostro nome eliso dalla nostra mano,

Perché di notte non ci restano che

Il dubbio, la coscienza e la neve.

da “Concerto a richiesta e altre poesie”, di Viktor Krivulin

da “Concerto a richiesta e altre poesie”, di Viktor Krivulin ultima modifica: 2016-12-11T23:04:05+00:00 da Studio MAB21