Da “Il rosario degli affetti “, di Tahar Bekri

scritto da Studio MAB21

Stretta
nel fulgore
dei cieli avari parole d’oltre memoria
questa pioggia pietrificata nel profondo
della mia voce
mi occorreranno tutte queste rondini
e la criniera del sogno per generarla
Tra le braccia del contadino, gli uccelli

Da “Il rosario degli affetti “, di Tahar Bekri

Da “Il rosario degli affetti “, di Tahar Bekri ultima modifica: 2017-05-07T09:53:46+00:00 da Studio MAB21