Da “Solcano Praga i carri armati”, di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko

scritto da Studio MAB21

Prima ch’io muoia
(denominato come, non importa)
ai posteri rivolgo
una sola preghiera.

Che senza pianti, sopra di me,
rispettando il vero, scrivano soltanto:
“Scrittore russo. Da russi carri armati
a Praga schiacciato”.

Da “Solcano Praga i carri armati” (1968), di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko (18 luglio 1932, 1° aprile 2017)

Da “Solcano Praga i carri armati”, di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko ultima modifica: 2017-04-02T08:22:39+00:00 da Studio MAB21