“Frontiera”, di Vittorio Sereni

scritto da Studio MAB21

Queste tue mani a difesa di te:
mi fanno sera sul viso.
Quando lente le schiudi, là davanti
la città è quell’arco di fuoco.
Sul sonno futuro
saranno persiane rigate di sole
e avrò perso per sempre
quel sapore di terra e di vento
quando le riprenderai.

“Frontiera”, di Vittorio Sereni

“Frontiera”, di Vittorio Sereni ultima modifica: 2017-05-23T19:31:43+00:00 da Studio MAB21