“Il dono”, di Czesław Miłosz

scritto da Studio MAB21

Un giorno così bello.
La nebbia s’è alzata presto e ho lavorato in giardino.
I colibrì si fermavano sui fiori del caprifoglio.
Non c’era cosa al mondo che volessi possedere.
Non conoscevo nessuno degno d’essere invidiato.
Qualunque torto avessi subito, l’ho dimenticato.
Pensare che una volta ero lo stesso non mi imbarazzava,
nel corpo non sentivo alcun dolore.
Quando raddrizzavo la schiena, vedevo il mare azzurro e le vele.

“Il dono”, di Czesław Miłosz

 

“Il dono”, di Czesław Miłosz ultima modifica: 2017-03-29T13:27:24+00:00 da Studio MAB21