“La bonaccia”, di John Donne

scritto da Studio MAB21

Sia che dapprima mi abbia spinto una condizione sciagurata,
o speranza di guadagno, o il desiderio di liberarmi
dalla nauseabonda pena d’essere amato e di amare,
o sete d’onore, o di una bella morte,
il mio fine vien meno: infatti qui al par di me
un disperato potrebbe vivere, o un codardo morire.

“La bonaccia”, di John Donne

“La bonaccia”, di John Donne ultima modifica: 2017-08-31T09:55:38+00:00 da Studio MAB21