“Riflessi”, di Aldo Palazzeschi

scritto da Studio MAB21

Rasentano piano gli specchi invisibili
avvolti di nebbia, non lasciano traccia
nell’ombra, gli specchi non hanno riflessi,
non cade su loro dell’ombra una macchia
neppure la macchia dell’oro.
Un raggio vien fuori dal centro
di luce giallastra.
Sul raggio rimangono lievi, impalpabili,
impronte sfumate di luce, di nebbie: riflessi

“Riflessi”, di Aldo Palazzeschi

“Riflessi”, di Aldo Palazzeschi ultima modifica: 2017-09-14T16:07:45+00:00 da Studio MAB21