“Sarìa davero curioso de saver”, di Andrea Longega

Studio MAB21
Condividi
PDF

Sarìa davero curioso de saver,
e xe na stupidada, se xe sposa vecia
o novèla, quela che no ga ‘vuo paura
che ‘l vento ghe portasse via el niziòl
messo cussì, a sugar sul filo
sensa doparàr moléte.

Sarei davvero curioso di sapere, / ed è una stupidaggine,
se è sposa vecchia / o novella, quella che non ha avuto
paura / che il vento le portasse via il lenzuolo / messo così,
ad asciugare sul filo / senza adoperare mollette.

“Sarìa davero curioso de saver”, di Andrea Longega
da La seconda cìcara de tè, Atì editore, 2017

“Sarìa davero curioso de saver”, di Andrea Longega ultima modifica: 2023-12-19T10:55:42+01:00 da Studio MAB21
Iscriviti alla newsletter di ytali.
Sostienici
DONA IL TUO 5 PER MILLE A YTALI
Aggiungi la tua firma e il codice fiscale 94097630274 nel riquadro SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE della tua dichiarazione dei redditi.
Grazie!