“Variazioni sui corpi e su una rosa”, di Francesco Macciò

Studio MAB21
Condividi
PDF

Tutto è debole in un corpo
debole, tutto tranne gli occhi,
la forza sicura degli occhi
nel delirio degli stessi pensieri.

È desiderio che ferma il respiro
nel respiro di questa rosa,
è parola che di corpo
in corpo discende
nel profondo di ogni cosa.

Quel poco che verrà dopo
– un soffio, un niente – non
custodisce stelo di rosa viva
e stringe ogni vena assetata,
ogni memoria oscura di sorgente.

“Variazioni sui corpi e su una rosa”, di Francesco Macciò

“Variazioni sui corpi e su una rosa”, di Francesco Macciò ultima modifica: 2023-09-12T10:21:08+02:00 da Studio MAB21
Iscriviti alla newsletter di ytali.
Sostienici
DONA IL TUO 5 PER MILLE A YTALI
Aggiungi la tua firma e il codice fiscale 94097630274 nel riquadro SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE della tua dichiarazione dei redditi.
Grazie!

VAI AL PROSSIMO ARTICOLO: