#dallapartediNice

Un serial web tv in sette episodi dalla parte delle bambine africane realizzato da sette giornalisti con una lunga esperienza in Africa.
scritto da NICOLÒ BUSETTO

Essere dalla parte di Nice per essere dalla parte di tutte quelle bambine, adolescenti e donne che lottano quotidianamente contro le violenze della strada, della guerra, della povertà, delle tradizioni. Dalla parte di quelle che si ribellano a diventare esseri umani di serie B, spose da bambine, spesso mutilate, senza diritti, senza istruzione e senza futuro. Storie di ordinaria dignità negata. “Vogliamo realizzare un serial storytelling in sette episodi, una serie webtv che racconti di loro, delle bambine e ragazze africane che abbiamo incontrato”, spiegano Francesco Cavalli, Luciano Scalettari, Alessandro Rocca, Davide Demichelis, Raffaele Masto, Angelo Ferrari e Roberto Cavalieri.

Siamo sette giornalisti e insieme abbiamo deciso di unirci nel gruppo “HIC SUNT LEONES. L’Africa che non ti immagini”. Hic Sunt Leones è un’espressione che viene associata alle carte geografiche antiche per indicare le zone ancora inesplorate dell’Africa. E noi ci siamo conosciuti proprio in Africa e scrivendo d’Africa. Da anni raccontiamo guerre, miseria, carestie, situazioni che si ripetono sistematicamente, come se la storia fosse un destino ineluttabile. Una storia fatta di potenti e piccoli padroni, dove l’umanità è esclusa, lasciata ai margini e che si organizza nel silenzio. “Siamo stanchi di raccontare ciò che non cambia, perché una bambina o una donna, in quei racconti non fa la differenza. Per noi si.

ferrari

Con questo progetto Cavalli, Scalettari, Rocca, Demichelis, Masto, Ferrari e Cavalieri partono da loro, da Nice, Grace, Wangare, Jamimah, Kate, Abigael, Loisaleah, intendono “raccontare di loro, perché ciò che hanno subito non si ripeta. Vogliamo farlo insieme a te per dare voce a queste bambine e a queste donne”.

La produzione del film documentario in sette episodi prevede un budget complessivo di 110mila euro. La partecipazione al progetto di alcuni soggetti privati e il sostegno di alcune organizzazioni permette di prevedere un costo di produzione rimanente di 50mila euro a copertura delle spese di viaggio, riprese, scrittura e montaggio.

Per questo i sette giornalisti chiedono di contribuire alla campagna #dallapartediNice con una donazione.

Per saperne di più andate cliccate #dallapartediNice

 

#dallapartediNice ultima modifica: 2016-09-19T19:19:42+02:00 da NICOLÒ BUSETTO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento